nello scavo
journaliste-italien-Nello-Scavo-livre-ennemis-Il-repond-questions-Croix014001058
Nello Scavo, dopo gli esordi a Catania per “La Sicilia” e le collaborazioni con alcune testate nazionali, dal 2001 è giornalista di "Avvenire". Reporter internazionale, cronista giudiziario, corrispondente di guerra, collabora con diverse testate estere. Le sue inchieste sono state rilanciate dalle principali testate del mondo, fra cui The New York Times,  The Washington Post, The Independent, Le Monde, Huffington Post, La Croix, Bbc, Cnn, Clarin, La Nacion, El Pais, El Mundo e altri.
Negli anni, ha indagato sulla criminalità organizzata e il terrorismo globale, firmando servizi da molte zone «calde» del mondo come la ex-Jugoslavia, la Cambogia e il Sudest asiatico, i paesi dell’ex Urss, l'America Latina, il Corno d'Africa e il Maghreb.
Nel settembre 2017 è riuscito a introdursi in una prigione clandestina degli scafisti libici, raccontando in presa diretta quali siano le condizioni dei migranti intrappolati. Nel 2016, dopo avere percorso e raccontato per oltre un anno la rotta terrestre dei Balcani, insieme a carovane di profughi, è stato in Siria scoprendo le catacombe dove sono tornati a vivere i cristiani sotto i bombardamenti. Nel 2011 è stato tra i primi al mondo a entrare insieme a Cnn, Reuters e New York Times nella città di Mogadisho, mentre la capitale somala veniva devastata da una nuova ondata di combattimenti.
Negli ultimi anni è stato tra i giornalisti internazionali a trascorrere più tempo sulle navi di salvataggio dei migranti nel Mediterraneo. E nel gennaio 2019 è stato il primo giornalista a salire a bordo della nave Sea Watch 3 che per tre settimana è stata bloccata in mare dopo avere soccorso, conla Sea Eye, 49 migranti a cui non era stato permesso di sbarcare.
Tra gli altri, ha scritto “La Lista di Bergoglio” (Emi, 16 lingue - 60 Paesi) “I sommersi e i salvati di Bergoglio” (Piemme-Mondadori, 2014), “Luigi Ciotti, un pretre contre la mafia” (Bayard, Francia). “I nemici di Francesco” (Piemme-Mondadori, tradotto in oltre 20 Paesi). "Perseguitati" (Piemme - Mondadori, in via di traduzione per l'estero). "Bergoglio e i libri di Esther. L'amicizia tra il futuro papa e la rivoluzionaria desaparecida" (Città Nuova, 2017). L'ultimo libro è "Fake Pope. Le false notizie su Papa Francesco" (San Paolo, 2018).
 
 
The New York Times
«Bergoglio salvò molte persone perseguitate dalla giunta argentina. Da Nello Scavo un’indagine convincente».
 
The Washington Post
«I critici hanno sostenuto che il silenzio pubblico di Bergoglio di fronte alla repressione lo ha reso complice.  Scavo ha dimostrato che invece quel silenzio gli ha permesso di salvare più persone».
 
New York Post
«Scavo ha dimostrato che gli sforzi del futuro papa all’epoca della dittatura sono stati a dir poco eroici».
 
Associated Press
«Le impressionanti testimonianze dei sopravvissuti ora sono difficili da negare».
 
The Independent
«Nello Scavo svela il potente blocco di potere internazionale che cospira contro il papa argentino».
 
The Telegraph
«Nello Scavo denuncia chi sta preparando "bocconi avvelenati" per  Papa Francesco»
 
Agence France Presse
«L'opera del giornalista italiano Nello Scavo è una inchiesta minuzionsa».
 
Le Monde
«L'indagine di Nello Scavo toglie i dubbi circa l'atteggiamento del Papa durante gli anni bui della dittatura argentina (1976-1983)».
 
La Croix
«Il giornalista italiano che ha scoperto la vera storia del Papa».
 
Huffington Post (Usa)
«Ci sono voluti anni per avere la completa verità».
 
Clarin
«Il reporter che ha scoperto la storia segreta del papa».
 
El Tiempo
«La ricerca di Scavo rivela la rete segreta tessuta da Bergoglio».
 
Frankfurter Allgemeine Zeitung
«Il reporter riesce a raccogliere informazioni inedite e testimonianze tangibili».
 
Le Devoir
«L'indagine di Nello Scavo, in sostanza, dimostra che questo papa è l'onore del cattolicesimo».
 
Osservatore Romano
«Cronista di razza».
 
Andrea Tornielli. La Stampa - Vatican Insider
«Cronista vecchio stampo» che ha «capovolto in modo convincente e definitivo una "leggenda nera" contro il gesuita». «Di tutti i libri finora usciti su Jorge Mario Bergoglio, il gesuita, l'arcivescovo e il Papa, quello di Nello Scavo ("I sommersi e i salvati di Bergoglio", Piemme) è senza dubbio il migliore».
 
John Allen jr.   Cnn - Boston Globe - Crux
«Il giornalista italiano che ha riabilitato il passato di Bergoglio».

Marcelle Padovani.  Le Nouvelle Observateure
«Come dice Nello Scavo, autore de "I nemici di Francesco", ci sono monsignori che manovrano per indebolire l'immagine, il carisma e la forza di Francesco».
 
Vito Mancuso.   la Repubblica
«Che papa Francesco sia come minimo scomodo a una non piccola parte dei poteri politici, economici, finanziari e ovviamente ecclesiastici è un semplice dato di fatto, lo documenta bene un recentissimo libro di un giornalista di Avvenire, Nello Scavo».
 
L'Espresso
«Da Nello Scavo, un libro esplosivo».
 
Il Fatto Quotidiano
«Il reporter internazionale e cronista di Avvenire pubblica un libro in cui passa in rassegna tutti gli avversari, dichiarati e latenti, del Pontefice. Dal "falco" di Bush, Dick Cheney, a quanti osteggiano il nuovo corso all'interno delle mura leonine».
 
Luis Badilla.   Il Sismografo 
«Il libro "I nemici di Francesco", da un lato è inchiesta "chimicamente pura" e dall'altro è cronaca storica imprescindibile per chi non esaurisce le sue conoscenze nella scontata omologazione mediatica. Di quest'opera di Nello Scavo qualcuno potrebbe dire che è "buona lettura per pessimisti". Si potrebbe essere d'accordo se questo pessimista non è altro che un ottimista ben informato».
 
Stefano Lorenzetto.  Tipi italiani - Il Giornale
«Sulla base delle testimonianze inoppugnabili raccolte grazie alla sua pertinacia, Scavo ha dovuto concludere che Papa Francesco salvò in silenzio molte più vite di quelle che i suoi detrattori gli rinfacciano ingiustamente di non aver difeso».
 
Maurizio Chierici - Il Fatto Quotidiano
«E' bastato un giornalista curioso come Scavo perché ogni malignità si sciogliesse e la verità venisse a galla».
© 2017 Nello Scavo
Create a website